I preparati complessi

Con la combinazione di due o più unitari si ottengono i preparati complessi. I singoli componenti svolgono sull'organismo un'azione simile tra di loro e si completano a vicenda.

I preparati complessi offrono il grande vantaggio di coprire un ampio spettro di disturbi, per cui facilitano moltissimo la scelta del farmaco omeopatico. Anche per i preparati complessi spesso si conferma la seguente massima:
«L'insieme è più della somma delle singole parti».

I preparati complessi consentono

  • anche ai non esperti in materia di curarsi con l'omeopatia senza dover ricorrere all'omeopata
  • all'omeopata di prescrivere un medicamento utile anche in caso di quadro clinico poco chiaro e incompleto
  • un trattamento efficace anche nel caso in cui in una patologia subentri un rapido alternarsi di vari sintomi
  • una terapia anche in condizioni sfavorevoli, per esempio quando il tempo stringe, nel cuore della notte, in mancanza di documentazioni, in viaggio ecc.

I preparati complessi prefabbricati sono indicati solo per il trattamento di malattie acute e non pericolose. Le loro indicazioni per l'uso sono limitate agli ambiti d'applicazione previsti dalle autorità competenti in materia di medicamenti. Per le malattie croniche è necessario l'intervento di una o di un omeopata con molta esperienza.

Per l'utilizzo dei preparati complessi valgono le stesse regole dei cosiddetti rimedi unitari.