L’acne è la malattia della pelle più comune tra i giovani. Ne sono colpiti fino al 95 per cento dei ragazzi tra i 15 e i 18 anni!

L’acne può avere pesanti ripercussioni sull’autostima, la qualità della vita e le relazioni con gli altri. I brufoli spuntano proprio quando l’aspetto fisico conta più che mai. Si vorrebbe colpire l’altro sesso, o ci si deve presentare a un colloquio di apprendistato. Purtroppo i brufoli appaiono proprio lì dove tutti possono vederli: sul viso, la nuca, il petto e la schiena.

Ma il problema dell’acne non si limita all’adolescenza. Capita sempre più spesso che ne siano colpite anche donne over 25 che magari non ne avevano sofferto durante l’adolescenza. Attualmente questo tipo di acne colpisce circa il 10-15 per cento delle donne, con tendenza in aumento.

I farmaci omeopatici correttamente combinati possono aiutare a migliorare lo stato della pelle impura con pori ostruiti, o della pelle grassa per eccessiva secrezione delle ghiandole sebacee.

Per sapere perché si forma l’acne e come va trattata, scaricate queste utili istruzioni.