Oggi più che mai i nostri occhi sono sottoposti a continue sollecitazioni, soprattutto in seguito a:

  • influssi esterni quali lenti a contatto, giri d'aria, fumo, polvere, inquinamento atmosferico, allergeni (p.e. pollini, polvere domestica), acqua clorata nelle piscine, esposizione al sole
  • sovraffaticamento della vista da lavoro allo schermo, TV, leggere in condizioni di luce sfavorevoli, guidare, mancanza di sonno,
  • secchezza oculare dovuta alla climatizzazione o all'impiego di farmaci

Curate i disturbi degli occhi fin dai primi sintomi e solo con colliri privi di effetti collaterali (particolarmente importante se l'uso è frequente o regolare).

Le Gocce omeopatiche per gli occhi di Similasan leniscono e proteggono.

Vedere anche Optiminic, delicata soluzione idratante per gli occhi.

 

Consigli utili

  • Proteggete i vostri occhi da sole, vento, pollini, agenti chimici (in particolare acidi e soluzioni alcaline), schegge e scintille indossando occhiali da sole (anche i bambini piccoli!) o occhiali protettivi.
  • Procedete alla pulizia e alla cura delle vostre lenti a contatto attenendovi con la massima esattezza alle relative istruzioni.
  • Se portate gli occhiali o le lenti a contatto e accusate regolarmente disturbi degli occhi, fate esaminare gli occhi e gli occhiali e/o le lenti a contatto.

I corpi estranei devono essere eliminati dagli occhi al più presto e con la dovuta cautela. Se non si riesce a togliere il corpo estraneo, recarsi immediatamente dal medico/dall'oculista. Abbondanti instillazioni di Gocce per gli occhi Similasan possono essere molto utili per sciacquare via piccoli corpi estranei (p.e. ciglia, piccoli insetti, particelle di polvere). Inoltre le gocce attenuano rapidamente l'irritazione provocata dal corpo estraneo.

 

«Palming» per rilassare gli occhi

Appoggiate le mani parallele a coppa sugli occhi chiusi, senza toccare le palpebre.

  • Le dita sono appoggiate sulla fronte, i mignoli si sfiorano. Non strizzare gli occhi.
  • Provate a rilassarvi per uno o due minuti, senza pensare a niente. Respirate tranquillamente e a ritmo regolare.

Questo esercizio può essere eseguito anche in piedi, come breve pausa relax, p.e. durante un lavoro particolarmente intenso al PC, per distendere contemporaneamente anche la schiena.