Le lesioni sono il risultato di sollecitazioni violente, come p.e. incidenti, interventi chirurgici, calore, prodotti chimici aggressivi. Le lesioni possono interessare i tessuti molli come la pelle, i muscoli, i legamenti e le fibre nervose, oppure gli organi interni e le ossa o il periostio. I sintomi delle lesioni sono molteplici e possono interessare l'intero organismo, spirito e corpo. Frequenti disturbi post-traumatici sono:

  • Ansia, shock, perdita di conoscenza, febbre, brividi.
  • Dolori, paralisi transitoria e permanente, debolezza, tremore.
  • Ematoma, edemi, emorragie, ferite e altri danni ai tessuti, come p.e. fratture ossee, rotture tendinee e strappi muscolari, contusioni renali, ustioni cutanee e bruciature chimiche. 

Le conseguenze delle lesioni, in particolare i dolori, possono trarre giovamento dal trattamento omeopatico. I rimedi omeopatici sono generalmente in grado di abbreviare sensibilmente i tempi di guarigione. In caso di lesioni di ogni tipo vi consigliamo di utilizzare sempre e per quanto possibile tempestivamente dei rimedi omeopatici. I rimedi omeopatici possono essere impiegati anche a sostegno della terapia medica! Parlatene al vostro medico.

 

Consigli utili

  • Per tutti i tipi di lesioni prendete in considerazione l'uso di medicamenti omeopatici! In ogni caso potete assumere, come terapia supplementare, Similasan Arnica plus globuli.
  • Chiamate un medico se i disturbi peggiorano nettamente nel giro di 12-48 ore. Il peggioramento può essere sintomo di una lesione grave come una frattura ossea, una rottura tendinea, emorragie interne, lesione di organi interni.
  • Un'attività sportiva ragionevole e regolare allena i riflessi, rafforza i muscoli, mantiene in forma ossa, tendini e legamenti e diminuisce così il rischio di lesioni.
  • La pulizia accurata delle ferite è il fondamento del buon trattamento delle lesioni. In particolare le escoriazioni devono innanzitutto essere ripulite con cura.
  • Generalmente non è necessario procedere alla disinfezione che può ostacolare la guarigione della ferita. Le ferite sanguinanti si puliscono da sé con la fuoriuscita del sangue.
  • Coprite le ferite con un bendaggio solo se necessario. L'apporto d'aria è importante.