Il sole non danneggia la nostra pelle con il calore, bensì mediante l'azione dei raggi invisibili ultravioletti, freddi e ad alta energia. Per tale motivo le scottature solari possono insorgere anche a temperature molto basse.

Un'eccessiva esposizione al sole provoca, oltre a scottature cutanee e irritazioni della congiuntiva, anche l'iperstimolazione del sistema nevoso. Le conseguenze sono agitazione, irritabilità, disturbi del sonno, cefalea con senso di pressione, accaloramento pulsante, nausea, disturbi vascolari (fino al collasso con pericolo di morte) e insolazione (colpo di sole).

Un'azione molto simile sulla pelle, ma ben più aggressiva e pericolosa, è quella delle radiazioni radioattive. Il quadro dei danni da esposizione a tali raggi corrisponde a quello di una scottatura solare.

Vedere anche la voce «Ustioni».

 

Consigli utili

  • Ogni scottatura causata da radiazioni ricche di energia (radiazioni UV solari, lampade abbronzanti e raggi X) danneggia la pelle in modo duraturo e ne causa l'invecchiamento precoce. La pelle non dimentica gli insulti subiti! 
  • I raggi solari vengono riflessi dalla neve, dal ghiaccio e dall'acqua. Ciò comporta un'ulteriore esposizione della pelle alla radiazione solare. Proteggete quindi la pelle con particolare attenzione quando vi trovate in acqua o vicino all'acqua, sulla neve o sul ghiaccio, utilizzando un fattore di protezione particolarmente elevato, possibilmente contenente micropigmenti. 
  •  Specie nelle zone subtropicali e tropicali anche gli «adoratori del sole» più cauti devono spesso fare i conti con un'inattesa scottatura. Pertanto, quando vi recate in queste zone, oltre a portare una quantità sufficiente di prodotti solari con fattore di protezione elevato, non dimenticate di mettere in valigia anche Similasan Farmaco omeopatico scottature solari e lievi ustioni di piccole dimensioni. 
  • Proteggetevi anche dalle insolazioni. Nelle ore più calde state all'ombra o copritevi almeno la testa con un cappello a larga tesa che protegga anche la nuca. Indossate abiti chiari e leggeri e bevete molto e con regolarità bevande analcoliche.