Pulsatilla

Anemone pulsatilla

Agisce prioritariamente sul sistema nervoso centrale, utero, ovaie, tratto gastrointestinale, fegato e cistifellea, tutte le mucose, vena porta e sistema vascolare periferico, muscoli e articolazioni.

Particolarmente indicato: per le persone miti, estremamente sensibili, lunatiche. Il tipo Pulsatilla passa dagli stati euforici alla prostrazione. Ha le lacrime in tasca (quando parla dei propri disturbi) e sopporta i dispiaceri in silenzio. I tipi biondi, con la pelle chiara e gli occhi blu reagiscono particolarmente bene alla Pulsatilla.

Indicazioni principali: Volubilità. Asma* nei bambini con eruzioni cutanee. Tendenza a raffreddori,cefalea nella zona della nuca, otiti medie*, affezioni gastrointestinali,disturbi epato-biliari, cistiti, malattie degli organi sessuali*, prostatite*, disturbi venosi, stasi (congestione) venosa da esposizione a radiazioni (terapia antitumorale), reumatismo muscolare e articolare.

 

Punti essenziali per la scelta del rimedio

Conseguenze di piedi bagnati, freddi, secrezioni soppresse (sudore, mestruazione, gonorrea) / Isterectomia (asportazione dell'utero) prima della menopausa.

Sintomi: I bambini sono affezionati, cercano consolazione, sono sempre attaccati alla gonna della mamma, nostalgia. Tipo timido, pauroso (in particolare di sera se da solo). Paura in generale, angoscia in ambienti chiusi. Triste, malinconica prima della mestruazione. Volubile, instabile come il tempo d'aprile (umore, sintomi, localizzazione dei disturbi). I bambini sono più che svegli di sera, gridano nel sonno / Giramenti di testa e vampate di calore in menopausa / mal di testa prima di sforzi mentali (bambini in età scolastica) / Otite media, congiuntivite e blefarite (orzaioli) / Raffreddore, naso a volte tappato e a volte libero. A volte è ostruita la narice sinistra e a volte quella destra / Bocca secca senza sete / Disturbi digestivi dopo cibi grassi / Assenza di mestruazione (p.e. in seguito a piedi bagnati) o subentra con ritardo ed è piuttosto debole / Cistite dopo piedi bagnati e freddi / Geloni / Vene varicose (in particolare in gravidanza e con il calore).

Tendenze generali: Desiderio di rimanere all'aperto, all'aria fresca
(il calore esterno è insopportabile) / Sensazione di calore di notte, suda solo su una metà del corpo, mani e piedi freddi o piedi surriscaldati (li tiene fuori dalla coperta) / Secrezioni (naso, occhi, catarro, perdite vaginali) non aggressive (non irritanti), pastose e giallastre / Avversione per i cibi grassi, caldi. il fumo di tabacco.

Modalità: Peggioramento con pane, gelato, calore, stanze calde e chiuse (nonostante l'infreddolimento), al tocco (capelli), riposo, frizionamento, stare a lungo in piedi, prima della mestruazione.
I cibi grassi (panna, carne di maiale, dolci, burro, uova) sono mal tollerati. Con gli sforzi fisici (tosse, disturbi venosi). Con le gambe a penzoloni, con la testa adagiata più in basso rispetto al corpo. Con la luna piena.
Miglioramento con il freddo, l'aria fresca, il movimento continuato e leggero, la consolazione (depressione).

 

Questo è un medicamento. Si pregha di farsi consigliare.

 

* = Automedicazione solo dopo aver consultato il medico e come primo soccorso.