Sepia

Sepia

Agisce prioritariamente sul sistema nervoso centrale, ovaie, organi pelvici della donna, vene pelviche, pelle, nervi periferici, muscoli e articolazioni, tratto gastrointestinale, fegato.

Particolarmente indicato per una bellezza (spesso inavvicinabile) snella, caratterizzata da forte pigmentazione. Donne attive, sportive. Donne irritabili a causa di disturbi ormonali e lunatiche (in menopausa). Uno dei principali rimedi nella cura dei disturbi femminili.

Indicazioni principali: Depressione* in menopausa e post-partum, esaurimento nervoso, emicrania, nevralgia, disturbi della menopausa, infiammazioni croniche delle ovaie* e dell'utero*, disturbi legati a prolasso (abbassamento) (utero), tenesmo vescicale (impellente bisogno di urinare) dovuto a prolasso uterino, stipsi, stasi venosa nella regione della vena porta e nelle vene delle gambe, vene varicose, emorroidi, macchie pigmentarie, vitiligine.

 

Punti essenziali per la scelta del rimedio

Conseguenze di consumo di latte (diarrea).

Sintomi: Propensione alla preghiera fervida. Umore depresso, tristezza e irritabilità, in particolare dopo il rapporto sessuale e durante la menopausa. Nervosismo, irritabilità e foga lavorativa prima della mestruazione. Le donne sono talvolta tristi, con tendenza al pianto e ostili (durante il giorno, verso se stesse, il marito, il lavoro), a volte invece su di giri e visibilmente attive (la sera sentono l'esigenza di svolgere lavoro fisico). Il tipo sepia piange quando si parla di malattia. Le donne hanno problemi con la loro femminilità. Temono la solitudine, ma ciononostante vogliono stare sole, dormono sole/Attacchi di emicrania (spesso durante il fine settimana o durante il ciclo)/herpes dietro le orecchie. Herpes (p.es. febbre vescicolare delle labbra) ogni primavera. Pigmentazione giallo-marrone a farfalla su entrambi i lati del naso / Sensazione di abbassamento dello stomaco / Macchie brune sull'addome / perdite* acri e maleodoranti prima del ciclo. Perdite, perdite biancastre, acide nelle ragazze. Sudorazione intensa, maleodorante nella zona genitale e ascellare. Mestruazione in ritardo / postura a gambe accavallate da seduta per trattenere l'utero (senso di pesantezza pelvica) / Acne attorno alla bocca nel periodo mestruale.

Tendenze generali: Recidiva periodica dei disturbi (in genere ogni 4 settimane) / tendenza a piedi freddi e spesso, contemporaneamente, mani calde e viso accaldato / vampate di calore, come sotto un getto d'acqua calda / avversione nei confronti del sesso / Improvvisa avversione nei confronti della propria famiglia, detesta i lavori domestici / Non sopporta la vista e l'odore dei cibi. Avversione per latte e carne / Desiderio di cioccolato, cose acide (aceto).

Modalità: Peggioramento con consolazione, calma, sesso, eccessi, luna nuova, luna piena, prima dei temporali, prima delle nevicate, umidità (locale lavanderia). Prima della mestruazione. Non sopporta il caldo, gli ambienti con aria viziata e i locali pieni di gente. Permanenza al mare. Stare in piedi.
Miglioramento con la distrazione, in particolare con l'esercizio fisico intenso (lavori domestici, jogging, nuoto, ballo), flessione (arti), posizione sdraiata sul fianco destro (mal di fegato). Posizione a gambe accavallate. Tutto migliora all'aria aperta.

 

* = Automedicazione solo dopo aver consultato il medico e come primo soccorso.